Vai al contenuto

Nascondendo

febbraio 20, 2013

Ne ho fatta di strada

ho usato ogni mezzo,

allontanandomi…

Per fuggire?

Per andar via?

Verso quale meta?

Se, ad ogni approdo,

oltre il mare, oltre i monti,

oltre le porte del sonno

oltre ogni ammissibile frontiera

m’aspettavano i tuoi occhi.

 

Ho chiuso mille porte,

accostate sopra i muri

d’immagini dei miei sogni

e su loro adagiate

con movimenti lenti;

di sequenza drammatica;

di ricordo assopito

nelle strade buie

della mente.

 

Nascondendo ad esse

i tuoi, i miei occhi.

 

Nascondendo a me

i miei sogni, le mie promesse…

Ventimiglia, 27 gennaio 02

From → Poesia

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: